Review marquee.co.jp

 Alejandro Fasanini, compositore nato in Argentina, fondò in Italia un’orchestra di tango da camera. Nel 2010 debuttò con “Tentación Tango” e nel 2013 il suo secondo album “Intuición Tango”. Sia con il bandoneon che con molteplici strumenti a corda, le registrazioni sono di una grande qualità acustica. A volte appaiono metamorfosi appassionate che vibrano intensamente con un tono tagliente e scritte in tempi dispari. Morbida e romantica è la voce femminile. È un lavoro meraviglioso che sviluppa uno stile sotto l’influenza di Piazzolla.Continue reading

Compositore argentino fuori dal suo paese, attraverso il tango, ha qualcosa in più da dire …

Sono passati quasi due decenni da quando Alejandro Fasanini – musicista e compositore argentino – ha deciso di partire per il continente dei suoi antenati; ma non era da solo, se ne andò con tanta nostalgia per poi sublimarla con la sua musica fatta di tango; Così, nel 2010, un materiale interamente della sua autoria, suonato da un’orchestra che lui stesso ha formato, e che ha deciso chiamare “Figli illegittimi di Astor”. Piazzolla, straordinario compositore e bandoneonista argentino del XX secolo, è indubbiamente un grande antecedente musicale per Alejandro, poiché le sue opere portano la loro impronta e sono tradotte in modo magnifico attraverso i suoi primi due CD.

Continue reading

Intervista con il compositore argentino Alejandro Fasanini – Magazine “Estando contigo” Miami TV

Lasciarsi andare con la cadenza del bandoneón, nell’abbraccio sulla pista da ballo, nella poesia impregnata di nostalgia dei “tangueros”, sono emozioni e sentimenti che Alejandro Fasanini,  musicista e compositore argentino, conosce molto bene.

María José Magallanes: Ciao Alejandro, come stai?
Alejandro Fasanini: Bene, grazie

M: Incantata di averti qui, è un piacere godere di una danza e musica che ho sempre amato come il tango, ma ancora un po’sconosciuto qui, ti sembra?Continue reading

Hijos ilegitimos de Astor: Tentación Tango – Modern Tango World

 Il ricco suono dell’orchestra “Hijos ilegítimos de Astor” integrata da dieci musicisti (Daniela Ferrati: Pianoforte, Giampaolo Costantini e Alejandro Fasanini: Bandoneón, Francesca Giordanino: Violino, Aurelio Venanzi: Viola, Andrea Agostinelli: Violoncello, Riccardo Bertozzini: Chitarra, Ivan Gambini: Percussioni, Gianluca Ravaglia: Contrabbasso e Valeria Visconti: Voce) fa nascere  un sorriso a chi ascolta dall’inizio alla fine questo album di 14 tracce.

“I figli illegittimi di Astor” si vedono come un’orchestra tradizionale e contemporanea. Alejandro Fasanini compositore di tutta la musica, arrangiatore e bandoneonista, ha detto che la sua musica cerca di continuare il percorso che ha lasciato Astor Piazzolla.

In questo senso, la prima composizione del CD “Tentación Tango” ci convince “En primavera viste de blanco ” Sorprendi con diversi cambiamenti di stile e atmosfera.Continue reading

L’anima del tango tra l’Argentina e l’Europa – Incontro con Alejandro Fasanini di Federica Nardacci. Rivista Nuove tendenze

Non è facile definire artisticamente Alejandro Fasanini. La sua poliedricità, i suoi molteplici interessi ne fanno un artista complesso, che comunica, tuttavia, semplicità e naturalezza. La sua formazione musicale classica, al Conservatorio di Buenos Aires, i suoi studi di composizione, di strumentazione, lo studio del sassofono, della chitarra, del bandoneón, si affiancano agli interessi letterari che lo hanno portato in passato a fondare una casa editrice e una rivista letteraria, “El Poeta”.Continue reading

Rivista “La salida” Francia

Io credo che composizioni così create possono essere interpretate dall’immaginazione, dalla nostra capacita’ di sognare. In questo cd, ritrovo questa visione della danza, prolungamento della musica piazzolliana e post-piazzolliana, filiazione legittima ed illegittima riconoscenza delle origini e prolungamento nel tempo di questo suono urbano mutante.

E’cosi ,danzando, trasmettiamo all’altro i sogni dell’anima, così noi apriamo il nostro cuore a uno sconosciuto.Nondimeno egli ci parla di danza, del”abrazo” che diventa danza quando la musica risuona dentro i nostri corpi.Nel libretto che accompagna Tentacion Tango, ho trovato con la proposta di Fasanini qualche cosa che mi fa pensare come non sia necessariamente un’eresia danzare la musica di Piazzolla.Continue reading

Rivista “El tanguero” Italia

Hijos ilegitimos de Astor è un’incredibile orchestra composta da ben dieci elementi, un sound contemporaneo con gli strumenti tipici del tango. In occasione dell’uscita del loro secondo disco “Intuición Tango”, incontriamo l’ideatore del progetto, il compositore e bandoneonista Alejandro Fasanini, insieme al suo fido primo bandoneonista Giampaolo Costantini.

Quest’anno a distanza di 3 anni dal precedente lavoro “Tentación Tango” è uscito il secondo disco dell’orchestra, “Intuición Tango” editato da Videoradio e Rai Trade.
Continue reading

Ricenzione web Giappone

E ‘un nome molto particolare per un’orchestra, ma sta già godendo di una notevole attenzione in Europa. La figura centrale nella composizione e responsabile degli arrangiamenti è Alejandro Fasanini, si può definire come uno dei più importanti musicisti tango del nostro tempo, invero come il successore di Astor Piazzolla. Continue reading

Recensione CD “Tentación tango” rivista “El Tanguero” Italia

Se Piazzolla fosse ancora vivo probabilmente la sua musica sarebbe molto simile a quella che ascoltiamo in questo bellissimo lavoro della orchestra”Fligli illegittimi di Astor”, nome non casuale e a nostro parere più che appropriato per descrivere in tre parole la loro musica!
Il CD composto da 14 brani splendidamente eseguiti da nove ottimi musicisti,  arrangiato e diretto dal argentino Alejandro Fasanini. Finalmente un disco che omaggia Astor Piazzolla senza riproporne come spesso avviene i suoi cavalli di battaglia, ma con la complessa operazione di prendere inspirazione dalla musica del maestro e cercare di andare oltre aggiungendo sapori contemporanei e producendo solo brani (due dei quali anche cantati con una forte e suadente voce femminile) originali. Cosa non da poco e dobbiamo ammettere con un risultato davvero interessante!Continue reading